Carrello 0
3.

Anonimo

Statuto fondamentale pel Governo temporale degli Stati di D. Chiesa Pius Papa IX

Roma, s.e., 1848

In 8 (cm 16 x 21), pp. 16. Brossura rifatta con carta d’epoca. Importante documento datato 14 marzo 1848. Si tratta della carta fondamentale concessa da Papa Pio IX ai sudditi dello Stato Pontificio seguendo l’esempio del sovrano delle Due Sicilie. Lo statuto ebbe vita breve: l’apertura pontificia alle istanze liberali e la progressiva laicizzazione dei vertici di governo dello Stato Pontificio spinsero il papa a intraprendere numerose riforme che per certi versi lo resero inviso alla fazione più conservatrice. Nello stesso periodo gli ambienti rivoluzionari si diedero una maggiore organizzazione. Dopo l’assassinio del Ministro dell’Interno Pellegrino Rossi il Papa si rifugiò a Gaeta nel novembre del 1848. La proclamazione della Repubblica romana del 9 febbraio 1849 fece di fatto decadere gli organi di governo previsti dallo Statuto. Dopo la sconfitta militare della Repubblica romana da parte delle truppe francesi, il papa rientrò a Roma il 12 aprile 1850. Lo Statuto non venne formalmente abrogato, ma fu ignorato dal pontefice, che procedette alla riorganizzazione dello Stato su altre basi.

SKU: 38 n.14723

300,00 €

Condividi:
Email this to someone Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Share on LinkedIn
Product ID: 84449 COD: 38 n.14723. Etichette: , .

Fai subito una domanda su questo articolo