Carrello 0
4.

PEROSINI Giuseppe

Sentimento sopra la stabilità del piano dell’Istituto di carità contro l’incetto, e monopolio richiestone da uno dei più pii e magnanimi principi romani e ad esso diretto

Roma, Bourli, 1816

In 16, pp. 46. Danni rip. al d. Qualche mancanza ai p. Br. muta coeva. Relazione dell’avvocato romano Perosini sul cosiddetto incetto o monopolio dei proprietari terrieri sulle tenute agrarie, avversato dall’Istituto di carità. Scrive l’A.: ‘Ed in vero è di tal natura l’abominevole abuso dell’Incetto, e Monopolio, che proporzionandosi con l’Avarizia, che cresce a misura, che si vanno accumulando danari, qual fiamma sempre più dilatasi… Dall’Incetto de’ Generi già raccolti, e separati dal suolo, sono passati gli incettatori, e monopolisti da vari anni… In ogni angolo odonsi querele de’ poveri coltivatori soffocati da tale iniqua e venefica genia di vipere per il danaro nel loro estremo bisogno ad essi somministrato con l’obbligatorio, e soffocante patto, di restituirgli alla raccolta altrettanto genere a prezzo fisso vilissimo…’.

SKU: 41 n.295

80,00 €

Condividi:
Email this to someone Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Share on LinkedIn
Product ID: 9400 COD: 41 n.295. Etichette: , , , .

Fai subito una domanda su questo articolo