Carrello 0
3.

ANONIMO

17 aprile 1853. Battesimo solenne di una fanciulla etiope in Ascoli

Ascoli, Tipi vescovili del Cardi, 1853

In 16, pp. 13 + (3). Br. ed. decorata. Curioso libretto che racconta il battesimo avvenuto ad Ascoli di una schiava africana di nome Idaia di cui è ricostruita la storia. Non mancano alcune notazioni sugli usi e i costumi dei popoli africani che, spinti dalla povertà, commettono "azioni vili e crudeli" come quando  le madri "giungon a vendere per ischiavi i figliuoli". L’A. sottolinea l’idolatria del popolo africano ("ed è uuna pietà vedere que’ miseri crearsi un Dio di ogni cosa che lor dia innanzi, e adorar come nume un albero, uno scoglio, una spina di pesce, un nocciuolo di dattero, un filo d’erba…"). Segue quindi il racconto della conversione di Idaia, accolta dalle Monache Benedettine di Sant’Onofrio, e il suo battesimo dal quale, secondo l’A., potrà forse discendere "sulle terre infedeli dell’Africa le divine miserazioni".

SKU: 42 n.223

100,00 €

Condividi:
Email this to someone Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Share on LinkedIn
Product ID: 10952 COD: 42 n.223. Etichette: , , , , .

Fai subito una domanda su questo articolo